Blog sulla ceramica perfetta, il mondo del Laboratorio Ceramiche Liberati

Il magico mondo della ceramica Liberati raccontato in Blog, scritto dal blogger “Mani” e dedicato alle storie, curiosità e novità della ceramica. Eventi artistici dedicati alla ceramica, ceramica Abruzzo raccontata da esperti, opere d’arte in ceramica, ceramica tradizionale italiana, paesaggi dipinti a mano su ceramica, decori classici e moderni su ceramica maiolica, ceramica grès, e molto molto altro raccontato in un blog dedicato. La ceramica abruzzese di qualità viene realizzata da Ceramiche Liberati che con la pluriennale esperienza nel campo della ceramica tradizionale e artistica è in grado di realizzare oggetti in ceramica di designa, opere d’arte in ceramica di alto valore artistico, linee di arredamento in ceramica tutto abbinato, piatti in ceramica raku, piatti in maiolica, piatti in ceramica grès, pannelli in ceramica refrattaria, pannelli in ceramica moderna. Blog di ceramica, storia della ceramica Abruzzo.

Nel Laboratorio Ceramiche Liberati, oltre alle lavorazioni tradizionali e moderne, si realizzano sculture in ceramica modellate a mano, curate nei minimi dettagli. Numerosi sono i monumenti e le opere scultoree compiute negli anni, alcune delle quali esposte in diverse città italiane.

Il Laboratorio artigianale Ceramiche Liberati realizza oggetti in ceramica maiolica italiana a mano con le migliori tecniche di lavorazione della ceramica. La categoria Oggettistica racchiude tutti quelli prodotti in ceramica utili per la vostra casa e che hanno una funzionalità ben precisa all’interno dell’ambiente al quale sono destinati. Alcuni esempi dell’oggettistica sono contenitori in ceramica, bottiglie in ceramica, barattoli in ceramica, vasi in ceramica, piatti in ceramica, servizio tazzine in ceramica, servizio di piatti in ceramica, servizio piatti da frutta per ceramica, servizio piatti per la macedonia in ceramica, piatto da torta in ceramica, rialzino in ceramica, orologio da muro in ceramica, appendino per le chiavi a casetta in ceramica, umidificatore per sifoni in ceramica, oliera in ceramica, servizio sale e pepe in ceramica, centrotavola in ceramica, svuotatasche in ceramica, fruttiera in ceramica, poggiamestolo in ceramica, portaombrelli in ceramica, portadocumenti in ceramica, ciotola in ceramica, portagioie in ceramica, portacandele in ceramica, candelabro in ceramica, portasapone in ceramica, accessori per il bagno in ceramica, specchio con cornice in ceramica, portafoto in ceramica, brocca in ceramica, conca in ceramica, lampadario in ceramica, applique in ceramica, piatti da portata in ceramica, pomelli in ceramica, maniglie in ceramica, ecc… Diversi prodotti realizzati a mano in ceramica per arredamento e completamento casa, personalizzabili per decoro. Difficile se non impossibile descrivere tutte le possibili varianti di decoro che vengono e possono essere realizzate, poiché in diverse occasioni i clienti stessi richiedono decori  personalizzati e in alcuni casi esclusivi. Uno dei decori rappresentativi della regione Abruzzo realizzato dai nostri ceramisti è il Fioraccio abruzzese che raffigura dei fiori selvatici tipici della nostra regione. Tutti i manufatti in ceramica vengono realizzati a mano all’interno del laboratorio Ceramiche Liberati, con metodi artigianali e materiali di elevata qualità adatti ad uso alimentare. Blog che parla di ceramica italiana. 

Bottiglie in ceramica per l'olio d'oliva_blog sulla ceramica artigianale

Bottiglie in ceramica per l’olio d’oliva – Ceramiche Liberati

Bottiglie in ceramica per l’olio d’oliva – per rendere unica la vostra confezione!

Cari amici della ceramica, ben tornati!!!

Eccomi di nuovo qui a parlarvi del meraviglioso mondo della ceramica artigianale del Laboratorio Ceramiche Liberati. Qui gli artigiani sono sempre pronti a ogni sfida creativa! Questa volta ho deciso di dedicarmi ad un “oggetto” sempre più ricercato sia dalla clientela privata sia dalle aziende: bottiglie in ceramica per l’olio d’oliva, chiamate comunemente anche oliere in ceramica.

L’olio d’oliva italiano è uno dei preziosi prodotti che rappresentano nel mondo il Made in Italy di altissima qualità. Un olio prezioso, ricavato da processi di lavorazione antichissimi e artigianali come la raccolta a mano e la spremitura a freddo, merita una bottiglia adeguata che possa aiutare al meglio la conservazione delle caratteristiche organolettiche.

Bottiglie d’autore per l’olio di qualità

Sempre più spesso i produttori olivicoli si rivolgono al laboratorio Liberati per realizzare una bottiglia per olio d’autore. Grazie alle abilità tecniche dei nostri artigiani è possibile realizzarle anche su disegno del cliente, dalle forme più classiche fino a quelle dal design più ricercato e moderno.

Per i produttori d’olio l’imbottigliamento diventa un elemento autentico molto importante, l’originalità permette di far distinguere il loro prodotto dalla concorrenza. Per un oleificio la realizzazione di una serie di bottiglie originali di forma particolare o con un decoro studiato ad hoc, permette di presentarsi come un’azienda pronta a valorizzare il proprio prodotto. Dall’altra parte il consumatore viene conquistato, oltre che con la qualità del prodotto, con l’unicità del packaging, originale e unico. Altro elemento da non sottovalutare è la caratteristica eco-friendly dell’oliera in ceramica che risulta essere un materiale non inquinante, a questo si aggiunge anche la possibilità di riutilizzarla più e più volte. Naturalmente come già evidenziato in altre occasioni tutta l’oggettistica in ceramica destinata all’uso alimentare è realizzata con materiali idonei al contatto con alimenti, se volete approfondimenti in merito vi suggerisco l’articolo blog “Ceramica Made in Italy: artigianato e sicurezza alimentare”.

Il valore delle bottiglie in ceramica per l’olio

Una bottiglia in ceramica per olio d’oliva comunica la passione del produttore, la dedizione e l’attenzione per ogni singolo dettaglio. La ceramica si presenta come un materiale ideale per custodirlo al meglio, poiché è inodore e non altera le proprietà organolettiche del prodotto, inoltre, non essendo trasparente garantisce un’ottima conservazione nel tempo.

Come già accennato, mi piace ribadire il concetto dell’elevata personalizzazione: forma, colore, decoro e dimensioni siete voi a sceglierli! Sia per piccole sia per grandi quantità… per avere maggiori informazioni non esitate a contattare il laboratorio per mail info@liberati.net, compilando il Form contatti o venite a visitare l’esposizione in Via Val di Foro 101, 66010 Villamagna (CH).

Per oggi è tutto!
Vostro, Mani.

PS: A grande richiesta, qui sotto vi lascio un sintetico catalogo con immagini di alcune bottiglie personalizzate che il Laboratorio ha già realizzato e indicazioni di come richiedere la personalizzazione della vostra bottiglia in ceramica per l’olio d’oliva. 😉

CATALOGO BOTTIGLIE IN CERAMICA PER OLIO D’OLIVA_Ceramiche Liberati – file PDF scaricabile

[mpc_vc_share_list title=”Condividi” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″]
Servizio di piatti in ceramica artigianale di Ceramiche Liberati

Servizi di piatti in ceramica artigianale dipinti a mano

Esplosione di fantasia per i servizi di piatti in ceramica artigianale dipinti a mano

Ciao amici della ceramica!

Cosa c’è di più bello che sedersi a tavola, magari in un giorno di festa, con i propri famigliari e amici? Chiacchierare, parlare della vita e dei progetti futuri in compagnia di buon cibo… in un ambiente caldo, accogliente e pieno di emozioni come la vostra casa!

Oggi vi parlerò di alcune accortezze che si possono mettere in campo per una mise en place di tutto rispetto per allestire la vostra tavola con uno stile del tutto unico. Ovviamente, prima di tutto, occhio al menù. Il cibo deve rimanere sempre al centro della “tavola”, ancora meglio se preparato dalla mamma o dalla nonna. Una tavola apparecchiata con amore e dedizione si nota dai piccoli particolari: ad esempio il servizio di piatti, oltre ad essere “bello”, dovrebbe rappresentare la personalità della casa e della famiglia. Ai tempi di oggi, non esiste più il mito del “servizio buono”, quello che per anni rimane in credenza in attesa di essere usato (e forse in alcuni casi è sempre rimasto lì)… Le cose belle vanno usate, guardate e condivise! 😉 I centritavola, i piatti da portata, i vassoi e le alzatine, le tazzine da caffè e i portatovaglioli, abbinati al servizio di piatti, devono essere i veri protagonisti dell’allestimento della tavola.

Il Laboratorio Ceramiche Liberati realizza servizi di piatti in ceramica artigianale sia in stile classico, dalle forme e decori tradizionali, sia in stile moderno, dalle linee più innovative e decori contemporanei.

Di quanti pezzi è composto un servizio di piatti perfetto?

I servizi di piatti realizzati dal Laboratorio Liberati sono “cuciti su misura”, oltre a quelli già disponibili nello show room è possibile realizzarli tenendo conto delle vostre esigenze e preferenze, per un servizio in ceramica dall’elevata personalizzazione. Anche per quanto riguarda la quantità di pezzi che comporranno il vostro servizio di piatti non vi sono restrizioni, ma dipende esclusivamente dalle vostre necessità. Questi sono i “punti di forza” dei lavori artigianali, non vi sono limiti né per la quantità di piatti ordinabili né per la combinazione del vostro servizio perfetto: ogni decoro può essere rielaborato e adattato in base alle vostre preferenze.

Di seguito alcune combinazioni “standard”:

Servizi di piatti per 6 persone:
– 6 piatti piani, 6 piatti fondi e 6 piattini da dolce/frutta per un totale di 18 pezzi;
– 6 piatti piani, 6 piatti fondi, 6 piattini da dolce/frutta e 2 piatti da portata principale (sperlunga, ciotola-insalatiera, piatto ovale fondo, ecc.) per un totale di 20 pezzi.

Servizi di piatti per 12 persone:

– 12 piatti piani, 12 piatti fondi e 12 piattini da dolce/frutta per un totale di 36 pezzi;
– 12 piatti piani, 12 piatti fondi, 12 piattini da dolce/frutta e 4 piatti da portata principale (sperlunga, ciotola-insalatiera, piatto ovale fondo, ecc.) per un totale di 40 pezzi.Servizi di piatti in ceramica artigianale decoro paesaggio e Fioraccio di Ceramiche LiberatiAd ogni set di piatti è possibile aggiungere, oltre ai sottopiatti in ceramica, vassoi da portata di diverse forme e dimensioni (c.d. sperlunghe), ciotole-insalatiere di diverso diametro, brocche, zuppiere, portavivande, portatovaglioli, centrotavola e altri accessori per la tavola, tutti realizzabili con decoro abbinato al vostro servizio di piatti. Per sorprendervi definitivamente il Laboratorio Liberati negli anni ha proposto altri innovativi accessori da tavola in ceramica, personalizzabili e originali, come poggiaposate, sottobottiglia (utili per non macchiare la vostra tovaglia con vino ed altre bevande colorate), alzatina per vino nei bag-in-box, secchiello porta vino e decanter in ceramica dal design moderno e raffinato.

La sicurezza alimentare della ceramica artigianale Liberati

In base al nuovo Regolamento-quadro sull’oggetto in ceramica che verrà utilizzato a contatto con gli alimenti, deve essere scritto il nome e l’indirizzo del produttore. Le ceramiche artigianali provenienti dal Laboratorio Liberati sono tutte firmate a mano con la scritta “Liberati – Villamagna” sul retro o sul fondo. Tutti gli oggetti prodotti da Ceramiche Liberati sono interamente Made in Italy e sono realizzati con materie prime di altissima qualità, nel rispetto della migliore tradizione della lavorazione artigianale della ceramica. Gli smalti e i colori utilizzati dal Laboratorio per la decorazione e realizzazione dei manufatti, come i servizi di piatti in ceramica artigianale, sono apiombici e rispettano le disposizioni normative in tema di sicurezza alimentare. Per maggiori informazioni vi consiglio di leggere il mio articolo di qualche mese fa su Ceramica Made in Italy: artigianato e sicurezza alimentare.

Tutti i manufatti realizzati e decorati a mano sono muniti di un Certificato di garanzia che attesta l’artigianalità della lavorazione. I piatti possono essere lavati in lavastoviglie a una temperatura max 60ºC.

Per oggi è tutto, non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!

Vostro, Mani.

[mpc_vc_share_list title=”Condividi” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″]
Slow Art ceramica la magia della ceramica sta nella lentezza_blog sulla ceramica

Slow Art: la magia della ceramica sta nella lentezza

Slow Art – la magia della ceramica sta nella lentezza

Ciao a tutti amici,

questo mondo è troppo veloce! Una vita al limite del frenetico, dove i ritmi ti portano ad essere sempre costantemente in ritardo. La vita “ fast” sta sconvolgendo le nostre abitudini, non ci fa apprezzare più i veri piacere della vita, per questo è necessario riscoprire ed apprezzare la saggezza della lentezza.

Avete mai sentito parlare del movimento Slow Food e Slow Wine? Queste associazioni si occupano di contrastare il c.d. cibo “spazzatura” (junk food) per far riscoprire l’unicità del cibo: gusto, tradizione, socialità. Ma per tutto questo occorre adottare uno stile di vita “sano” dove il cibo non è solo un nutrimento, ma deve essere buono, pulito ed etico. Ora vi starete chiedendo il perchè un blogger che si occupa principalmente di artigianato, nello specifico della ceramica italiana, abbia deciso di dedicare il suo articolo blog ad un tema apparentemente fuori dal proprio contesto.

Perché la filosofia della lentezza si sposa perfettamente con i tempi dell’artigianato e dell’artigiano, una vera e propria Slow Art, dove il concetto basilare è comprendere che per poter realizzare dei manufatti unici realizzati completamente a mano, occorre rispettare i tempi di lavorazione, perché non si creano con un semplice “click”. E poi, l’arte deve essere ammirata con lentezza e maggiore consapevolezza.

Dietro ogni ceramica artistica italiana, come per le creazioni del laboratorio Liberati, vi è una storia da raccontare, fatta di passione e dedizione verso il proprio lavoro, che è ben distante dalla produzione di massa e standardizzata.

Slow art può essere visto come un vero e proprio manifesto alla “magia della lentezza”, dove per lento non si intende “comodo”, ma vuol dire avere la necessità di dover rispettare e comprendere la materia che si lavora, nel caso del laboratorio Ceramiche Liberati: la ceramica. Nel campo dell’artigianato la produzione consumistica tende a far dimenticare il valore che risiede dietro ogni manufatto artigianale, dove la materia viene esaltata dalle conoscenze e abilità dell’artigiano. La globalizzazione ha provocato un’omologazione anche nei gusti estetici, che comporta una vera e propria lotta alla sopravvivenza delle autentiche botteghe delle ceramiche artigianali 100%, tanto osannate fuori i confini italiani.

Slow art Decorazione della ceramica_Ceramiche Liberati

Con l’articolo di oggi  voglio farvi apprezzare la magia dell’artigianato slow che risiede dietro ogni manufatto delle abruzzesi Liberati. Visitando il laboratorio, che come avrete compreso è in Abruzzo, a Villamagna, potrete ammirare il movimento degli artigiani mentre eseguono con maestria il loro lavoro, ogni creazione che troverete è il frutto di tanti passaggi manuali, vederli lavorare trasmette una vera e propria tranquillità e in alcuni casi il loro movimenti sono piacevolmente “ipnotici”, trasmettendo un vero e proprio benessere psico-fisico. Il laboratorio Liberati è immerso nella natura, fuori dal caos dei centri urbani e degli agglomerati commerciali, con ampio parcheggio. Grazie ad un’esposizione di 500 mq potrete ammirare ed acquistare con tutta calma la bellezza della ceramica artistica abruzzese Liberati, che si contraddistingue per aver al suo interno sia delle linee tradizionali sia più moderne e contemporanee, fatte di tanta innovazione. Per i meno fortunati, che sono troppo distanti, è possibile ammirare alcune delle creazioni in ceramica sul catalogo e-shop. Il catalogo è stato creato raggruppando i manufatti in base alla lavorazione, alla funzionalità e al decoro, potrete osservare con tutta calma e tranquillità, direttamente da casa vostra, il fascino della ceramica artigianale italiana, ovunque siate nel mondo.

Volevo ricordarvi che il laboratorio Liberati esegue anche lavorazioni su ordinazione, con ampia possibilità di personalizzazione, ma ricordatevi… la ceramica è un materiale lento, dal momento dell’ordine saranno necessari alcuni giorni (o settimane a seconda della realizzazione) prima di ricevere il manufatto/i ordinato.

A garanzia della lavorazione artigianale, che rende unica e non omologata le creazioni in ceramica, verrà allegato un Certificato di garanzia.

Oggi concludo così: “L’attesa del piacere è essa stessa il piacere”. (Gotthold Ephraim Lessing)

A presto, take your time!
Vostro, Mani.

[mpc_vc_share_list title=”Condividi” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″]
Quadri in ceramica: Mattonella in ceramica, Creazione di Adamo, Ceramiche Liberati

Quadri in ceramica artistica: iconografia e scene mitologiche

Quadri in ceramica artistica: iconografia e scene mitologiche

Amici dell’arte ceramica, bentornati!

Questa volta mi sono dedicato alla raccolta di informazioni su uno degli aspetti dell’arte ceramica che non ho ancora mai trattato, ovvero tutti quei quadri in ceramica dipinti a mano con immagini iconografiche, ritratti sacri e scene mitologiche. Il laboratorio Ceramiche Liberati ha una linea tradizionale dedicata alla pittura iconografica su ceramica, oltre a quelli disponibili in laboratorio è possibile realizzare queste pitture anche su commissione diretta del cliente.

Vediamo quali sono le tipologie di quadri in ceramica e come vengono classificati in base alla loro forma. Gli artigiani del Laboratorio dipingono iconografie e scene mitologiche su ovali, mattonelle (quadrate o rettangolari), tondi e vasi, anfore, piatti ect di diverse forme e dimensioni. La pittura viene eseguita manualmente dando risalto ad ogni minuzioso dettaglio,  terminata la decorazione il manufatto viene infornato per la seconda volta per far sì che  gli smalti e i colori si fondano e si vetrifichino, rendendo il dipinto indelebile anche agli agenti atmosferici, come sole e pioggia.

Iconografia su ceramica 

L’iconografia, per definizione, è un ramo della storia dell’arte, che si occupa della descrizione, classificazione e interpretazione di ciò che è raffigurato nelle opere d’arte. Per iconografiche si intendono immagini che rappresentano una fonte documentale per la ricostruzione di eventi storici, usanze di una cultura, ecc. La rappresentazione iconografica può riferirsi anche a personaggi e avvenimenti storici o religiosi.

Ceramiche Liberati, sin dall’inizio dell’attività, realizza opere in ceramica di varie forme e dimensioni (ovali, mattonelle, piatti..) in omaggio ai grandi classici dell’arte italiana, rigorosamente dipinti a mano, ricorrendo a diverse tecniche pittoriche. Di seguito vi propongo alcuni esempi, specificando la tecnica della pittura utilizzata:

Per vedere altre opere ceramica dedicate ai grandi classici vi consiglio di dare un’occhiata alla pagina del sito dedicata all’Iconografia. Purtroppo non troverete la galleria completa di opere, perché non tutte sono ancora “digitalizzate” con foto e descrizioni, ma con quelle presenti avrete modo di  rendervi conto della particolarità ed eleganza di questa tipologia della ceramica e della loro delicata bellezza. Nel corso degli anni molti sono i dipinti iconografici realizzati dal laboratorio Liberati, diversi sono stati realizzati su commissione e si trovano in chiese, monasteri, cappelle cimiteriali  o nelle collezioni private.

Scene mitologiche su ceramica 

Come per le opere iconografiche, i quadri in ceramica con le raffigurazione di scene mitologiche si ispirano ai grandi classici. In particolare, due ovali di grandi dimensioni realizzati del Laboratorio raffigurano scene con la dea Venere come personaggio protagonista, prendendo spunto dai dipinti originali di François Boucher: “Toilette di Venere” e “Trionfo di Venere”. Entrambi gli ovali rappresentano al meglio l’arte della pittura su ceramica e sono dipinti a mano a colori con la tecnica a gessetti ceramici, effetto opaco.

Oltre ad ovali e piatti da muro è possibile trovare anche vasi in ceramica con rappresentazione di scene mitologiche, tutte rigorosamente dipinte a mano. I due dipinti “Il ritorno di Giuditta a Betulia“ e “Pallade e il Centauro“ sono interpretazioni dell’operato artistico del grande artista italiano del XV sec. Sandro Botticelli.

Vi consiglio di visitare la pagina sul sito dedicata alle opere in ceramica decorate con i dipinti a sfondo mitologico. All’interno troverete solo una piccola parte delle ceramiche realizzate dal laboratorio, ma sarà sufficiente per darvi un’idea della tipologia di ceramica, di cui fin’ora vi ho parlato.

Rinnovo a tutti l’invito a visitare l’esposizione delle ceramiche Liberati in via Val di Foro 101, Villamagna (Chieti-Abruzzo) dove vi innamorerete della ceramica artistica abruzzese! Per qualsiasi curiosità o informazione non esitate  scrivermi nei commenti in basso, anche solo per un saluto 😉

A presto!
Vostro, Mani.

PS: per richieste e informazioni su opere e realizzazioni su commissione inviate una email a info@liberati.net o compilate il form di richiesta sulla pagina contatti.

 

[mpc_vc_share_list title=”Condividi” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″]
Regali originali per lui e per lei in ceramica artigianale artistica di Ceramiche Liberati

San Valentino: regali originali per lui e per lei

Regali originali per lui e per lei in ceramica artigianale per San Valentino!

Amici della ceramica, bentornati sul blog dedicato alla ceramica artigianale!

Ci stiamo avvicinando alla festa degli innamorati! Mancano poco più di un paio di  settimane per organizzarsi al meglio per questo giorno speciale con la vostra dolce metà. L’anno scorso ho dedicato il mio articolo blog per San Valentino raccontandovi qualche curiosità sulle origini della festa e sulla simbologia dell’amore, soffermandomi sul significato della Presentosa come regalo. Questa volta vorrei concentrarmi più sulle idee per un regalo unico e originale per lui e per lei, difatti, dopo il periodo natalizio risulta alquanto difficile trovare un regalo adeguato e non banale. Cerchiamo, dunque, di chiarire i tratti di originalità e unicità nelle creazioni ceramiche del Laboratorio Liberati.

Nella realizzazione della ceramica artigianale gli artigiani del Laboratorio Ceramiche Liberati considerano due aspetti fondamentali: tradizione e innovazione. La tradizione artigianale viene rispettata nel modo di lavorare l’argilla, dalla foggiatura alla decorazione, ogni manufatto viene coccolato dalle mani dell’artigiano. L’innovazione, invece, segue le tendenze contemporanee, che unite all’immancabile creatività dell’artigiano riesce a stupirci con nuove forme e decori nuovi.  Grazie alla continua ricerca e innovazione, alla base della filosofia del Laboratorio Liberati, nasce l’idea di creare una linea di accessori in ceramica che si indossa. ArtWear Liberati è frutto del lavoro creativo dei tre fratelli Liberati: Erika – folle creativa, Marta – instancabile ed estrosa artigiana e Lorenzo – abile e talentuoso scultore. Le prime proposte sono degli esclusivi papillon in ceramica, che grazie alla tecnica dell’arte digitale, su richiesta sono personalizzabili con qualunque immagine digitale. ArtWear Liberati, inoltre,  propone i ciondoli in ceramica con decoro Presentosa realizzati con la tecnica della cuerda seca. Vediamo in dettaglio cosa hanno di originale questi manufatti in ceramica, 100% Made in Italy.

Regalo in ceramica originale per il vostro “lui”

Papillon in ceramica artigianale di Ceramiche LiberatiMi piace ribadire che ormai i Papillon sono unisex. Accessorio sempre più solito da trovare nel guardaroba di una donna, il famoso “cravattino” è sempre più in voga tra i fashion victims. Sia il modello “Romantico”, dalla forma più classica e legata allo spirito “sentimentale” del papillon, sia il modello “Evo”, più lineare pensato per dare un tocco “evolutivo” e ricercato, possono essere indossati  dagli uomini così come dalle donne. Il papillon si accosta bene non solo ad uno stile classico ma anche agli shorts e alle camicie di jeans.

Al momento sul sito di Ceramiche Liberati sono disponibili online i Papillon con i seguenti decori realizzati con la tecnica dell’arte digitale su ceramica:

Papillon in ceramica con decoro Love Dog
Papillon in ceramica con decoro Aviator
Papillon in ceramica con decoro Ipotenusa
Papillon in ceramica con decoro Teschi Messicani
Papillon in ceramica con decoro Maiolic
Papillon in ceramica con decoro Old School
Papillon in ceramica con decoro PentaFlower
Papillon in ceramica con decoro a Pois
Papillon in ceramica con decoro Popeye
Papillon in ceramica con decoro Scacco Matto
Papillon in ceramica con decoro Wanderlust

Cosa hanno di originale e innovativo i Papillon in ceramica ArtWear?

Scatola papillon di ceramica per papillon in ceramica di Ceramiche Liberati

Scatola per papillon in ceramica artigianale, realizzata e decorata da Ceramiche Liberati, 100% Made in Italy.

– la scelta del materiale, ovvero la porcellana che permette di ottenere papillon artigianali sottili e leggeri;
– la possibilità di personalizzare la fantasia decorativa che viene sviluppata con tecniche tipiche dell’arte digitale (per le personalizzazioni bisogna contattare il laboratorio via mail: info@liberati.net);
– il ricercato packaging: ecofriendly e artigianale, anche la Scatola per i papillon è stata progettata, realizzata in ceramica e decorata con tecniche digitali.

Regalo in ceramica originale per la vostra “lei”

Ciondolo Presentosa in ceramica sfondo bianco; Ceramiche Liberati

Ciondolo Presentosa in ceramica artigianale, realizzato e decorato a mano con la tecnica della cuerda seca. Regalo per San Valentino 2018. Ceramiche Liberati,.

Il ciondolo Presentosa è un regalo originale e tipicamente per donne! Storicamente, gioiello abruzzese, diventato simbolo della regione Abruzzo, rappresenta un vero capolavoro dell’arte orafa, dalle origini settecentesche. Questo gioiello, in passato, era un “presente” che veniva donato soprattutto alle giovani donne quale promessa d’amore. In questo caso nel centro vi erano due cuori, legati da una chiave o da un nastro; mentre la presenza di un solo cuore significava che chi lo indossava era nubile. Oggi, come allora, la Presentosa continua ad essere un regalo pregiato che viene donato alla donna in segno dell’amore. I ciondoli Presentosa sono dipinti a mano con la tecnica della cuerda seca da  Marta Liberati, disponibili con cordoncino nero o catenina annalergica color argento. Dai colori sgargianti e dalle linee pulite, la Presentosa su ceramica è diventata un’idea regalo e, in diverse occasioni una bomboniera, ricercata ed particolarmente indicata  per doni in occasione di San Valentino.

Regali originali per lui e per lei

Frasi d’amore per tutti! Le Campanelle in ceramica a forma di un cuore stilizzato, disponibili in tantissimi colori, sono ottimi regali per San Valentino. Le campanelle possono essere realizzate in tre misure: piccola, media e grande e personalizzate con la stampa digitale con qualsiasi frase d’amore, dedica o un semplice augurio. Invito a visitare il laboratorio di Ceramiche Liberati per scegliere od ordinare la vostra campanella, se la vorrete personalizzata mi raccomando di contattarli per tempo, inviando una mail a info@liberati.net, oppure commentando sotto l’articolo, o attraverso le pagine social (Pagina Facebook Ufficiale, Profili Twitter e Instagram).   La campanella potrà essere ritirata in laboratorio o spedita direttamente all’indirizzo da voi indicato. 😉

E con questa frase auguro di passare una giornata romantica a tutti per San Valentino (e non solo):

“L’amore non consiste nel guardarsi l’un l’altro, ma nel guardare insieme nella stessa direzione.”
Cit. Antoine de Saint Exupéry.

A presto!
Vostro, Mani.

[mpc_vc_share_list title=”Condividi” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″]
Tecnica della ceramica raku in Abruzzo - Ceramiche Liberati

Arte per tutti: tecnica della ceramica raku Made in Italy

Arte per tutti: tecnica della ceramica raku Made in Italy

Buongiorno, amici della ceramica!

Oggi vorrei riprendere il discorso sull’arte della ceramica raku. Per chi per la prima volta sente questo strano nome dal suono orientale: “raku”, come già spiegato nell’articolo Alchimia e magia: Terra, fuoco, aria e acqua: ceramica raku!, si tratta di un’antica tecnica che viene da molto lontano. L’arte della tecnica raku nasce in Giappone da un artigiano che non è giapponese bensì coreano, il suo nome era Chojiro e nel XVI secolo d.C. inventò questa tecnica per facilitare la creazione delle tazze per la cerimonia del tè. Il significato giapponese del termine raku sta ad indicare “comodo, rilassato, piacevole, gioia di vivere” e deriva dal sobborgo di Kyōto nel quale era estratta l’argilla nel sedicesimo secolo.

Tecnica della ceramica raku del Laboratorio Liberati

Foto fase di cottura della ceramica con la tecnica raku di Ceramiche LiberatiNel laboratorio Ceramiche Liberati la tecnica raku è praticata dal Maestro Giuseppe Liberati e da qualche mese anche dal figlio Lorenzo che, dopo aver fatto da “assistente” del padre per diversi anni, finalmente ha iniziato a cimentarsi in prima persona con questa affascinante tecnica di lavorazione, che permette di creare delle ceramiche caratterizzate da effetti decorativi cangianti dai riflessi metallici e craquelé (in italiano craquelure) unici. La lavorazione Raku è un processo complesso che stravolge completamente i principi base della lavorazione della maiolica tradizionale, l’oggetto viene estratto dal forno ancora incandescente, per far ciò occorre utilizzare delle argille molto resistenti che siano in grado di subire un tale shock termico, particolarmente adatta per la lavorazione raku è l’argilla refrattaria o semirefrattaria. Questa tipologia di argilla è particolarmente adatta anche alla creazione di opere di grandi dimensioni da collocare esternamente, difatti il Maestro Giuseppe è solito utilizzare questi impasti ceramici anche in occasione delle varie opere pubbliche (monumenti) realizzate su commissione nei vari comuni italiani.

La bellezza della ceramica raku è accessibile a tutti?

Molto spesso mi capita di scoprire che un pensiero diffuso è quello di percepire che i prezzi dei manufatti realizzati con la tecnica raku siano alti. Non sempre è cosi. Rimane il fatto che il valore dell’oggetto è il frutto della particolarità della lavorazione e della difficoltà nel trovare l’artigiano che sia in grado di creare con questa tecnica. La maestria e la capacità di eseguire la cottura raku, per la creazione di manufatti dagli effetti ricercati, si acquista con il tempo sperimentando le varie composizioni di smalti e colori, provando e riprovando. Il prezzo della ceramica raku dipende da diversi fattori, tra cui la dimensione e la complessità della forma dell’oggetto. Alcuni manufatti più piccoli, come centritavola o vasi, sono davvero accessibili a tutti.

Ogni manufatto in ceramica raku artigianale è realizzato e rifinito interamente a mano, creato per diventare un prodotto unico ed esclusivo. Qui vi propongo alcune foto della nuova linea di ceramica raku da arredo. L’esperienza, l’innovazione nella tecnica e nella scelta di materiali, oltre ad un eccellente gusto estetico e la cura (quasi maniacale) del dettaglio sono elementi distintivi delle creazioni di Ceramiche Liberati.Vasi in ceramica realizzati con la tecnica raku - Ceramiche LiberatiNel Laboratorio Liberati ogni pezzo, sia piccolo sia grande, viene creato da zero: si parte dalla visione dell’artigiano, per poi proseguire con la foggiatura manuale dell’argilla che si conclude con la spettacolare cottura della ceramica nel forno. Ogni manufatto è  corredato da Certificato di garanzia.

Manufatti in ceramica raku disponibili all’acquisto online

Sul sito e-commerce di Ceramiche Liberati sono disponibili all’acquisto online diversi manufatti realizzati con la tecnica della ceramica raku. La maggior parte di essi sono firmati dal Maestro Giuseppe Liberati. L’offerta spazia tra elementi di arredamento di design come bottiglie in ceramica raku, centritavola realizzati con la tecnica della ceramica raku e pannelli artistici da muro, anche di grandi dimensioni. Ogni manufatto è garantito dal Certificato a riprova dell’artigianalità della lavorazione, che verrà allegato al momento dell’acquisto.

Cari amici della ceramica, rinnovo il mio invito a visitare il Laboratorio Ceramiche Liberati – via Val di Foro 101, Villamagna (CH), Abruzzo – e scoprire il magico mondo che c’è dietro ogni creazione della ceramica artigianale artistica. Per i più curiosi e appassionati (e non solo) consiglio di seguire Ceramiche Liberati sui social – Pagina Facebook Ufficiale, Profilo Twitter e Instagram – per essere sempre aggiornati sulle attività open-door, dove è possibile assistere all’estrazione della ceramica incandescente dal forno raku. Vi assicuro, rimarrete a bocca aperta!

A presto!
Vostro, Mani.

Bomboniere personalizzabili in ceramica artigianale di Ceramiche Liberati

Bomboniere personalizzabili in ceramica per matrimonio

Bomboniere personalizzabili in ceramica per il vostro matrimonio da favola!

Ciao amici e appassionati della ceramica!

Il 2018 è oramai iniziato da un pò, solitamente in questo periodo dell’anno le coppie che hanno deciso di sposarsi, “varcano la porta” del Laboratorio Ceramiche Liberati in cerca di qualcosa di speciale per le bomboniere del loro matrimonio! Anche se l’estate è ancora lontana, i promessi sposi che celebreranno le loro nozze nei mesi più caldi, già si preparano e cercano le loro bomboniere.

La scelta della bomboniera è un elemento molto importante, in fondo è l’unico oggetto che viene riportato a casa dagli ospiti e ha l’onore e l’onere di essere un ricordo della vostra festa. Pensateci… Quante bomboniere avete voi in casa? Cosa vi ricordano? Il laboratorio Ceramiche Liberati è una “bottega” di ceramica artistica artigianale moderno e innovativo, gli artigiani, grazie alle loro competenze, riescono a consigliarvi al meglio delle bomboniere personalizzabili in ceramica. Un vero e proprio ricordo delle nozze  che  “parlerà” di voi mantenendo viva la memoria della vostra festa di matrimonio. I manufatti realizzati all’interno di Ceramiche Liberati spaziano tra diversi stili, diversi metodi di foggiatura e diverse tecniche di decorazione, dalla più classica “a mano con pennello” a quelle più ricercate come la cuerda seca o raku. Oltre ai consigli che vi sapranno dare i nostri artigiani, scoprirete che le bomboniere personalizzabili in ceramica artigianale possono essere consegnate già confezionale (in scatola con fiocco e confetti) in base alle vostre preferenze e anche spedite a casa vostra con il nostro corriere di fiducia.

Personalizzazioni delle bomboniere in ceramica artigianale

La personalizzazione più nota è quella di scrivere i nomi e la data dell’evento. Ovviamente questo è possibile farlo su qualsiasi manufatto in ceramica che sceglierete come vostra bomboniera, potrà essere realizzato sia a mano sia con la stampa digitale indelebile. Lo showroom di Ceramiche Liberati si trova in Via Val di Foro 101 a Villamagna (Chieti) dispone di 500 mq di spazio espositivo dove poter scegliere una bomboniera d’autore.

Più in generale la vostra idea sarà il punto di partenza per la personalizzazione della bomboniera, unica ed esclusiva… dalla forma, al colore, alla dedica, ai confetti e alla confezione, tutto realizzato per le vostre nozze. C’è da dire che non esistono regole o standard nel scegliere la bomboniera artigianale in ceramica per  l’occasione, ogni manufatto può rappresentare al meglio il ricordo delle vostre nozze! Vi consiglio di dare un’occhiata all’articolo blog Party gift e bomboniera in ceramica dove parlo della scelta della bomboniera per ogni occasione.

Esempi di bomboniere personalizzabili in ceramica per matrimonio

  • Piatto da muro con decoro Presentosa abruzzese

    Piatto in ceramica Presentosa a San Valentino 2017, Ceramiche Liberati

    Piatto in ceramica Presentosa due cuori bianco, giallo, turchese e rosso. Il piatto è realizzato a mano con la tecnica della cuerda secca.

    La “Presentosa”, gioiello abruzzese per eccellenza diventato simbolo della nostra regione, rappresenta un vero capolavoro dell’arte orafa, quasi certamente di origini settecentesche, diventato famoso per la descrizione che ne fa Gabriele D’Annunzio nella sua opera “Il trionfo della morte”.  Questo gioiello, in passato, era un “presente” che veniva donato soprattutto alle giovani donne quale promessa d’amore. Oggi, Marta Liberati, giovane artigiana del laboratorio, realizza stupendi piatti da muro con decoro Presentosa, di diverse dimensioni di diametro e di diversi colori. Queste meraviglie, realizzate con la tecnica della cuerda seca, più volte sono stati richiesti come bomboniere di matrimonio.

  • Etichette in ceramica per bottiglie di vino

    Bomboniere personalizzabili in ceramica italiana artigianale Ceramiche Liberati

    Etichette in ceramica artigianale per le bottiglie di vino, realizzate come bomboniere da matrimonio con gli iniziali e la data dell’evento a rilievo, colore bianco lucido.

    Tutti i novelli sposi desiderano regalare ai propri ospiti una bomboniera che rimanga nel cuore di chi la riceve. In alcuni casi è così difficile distinguersi dagli altri che addirittura si rischia di acquistare lo stesso oggetto scelto da altri sposi. Per questo motivo le etichette in ceramica realizzate da Liberati Ceramiche D’arte, sono molto apprezzate dagli sposi che hanno optato per una bomboniera unica e originale. L’etichetta in ceramica  è sempre personalizzata per il cliente (diverse forme, colori, a rilievo o lisce, ecc), inoltre, Ceramiche Liberati da la possibilità sia di scegliere la bomboniera completa (ovvero bottiglia di vino, etichetta e confezione) sia di poter acquistare solo l’etichetta stessa, inoltre non vi è vincolo per la confezione che può essere anche non fornita.  Per maggiori informazioni vi rimando all’articolo dedicato agli accessori in ceramica per il vino.

  • Oggettistica funzionale in ceramica da cucina

    Barattolo in ceramica portapeperoncino orchidea, Ceramiche Liberati

    Barattolo in ceramica artigianale, realizzato e decorato a mano con la tecnica a pennello con il  decoro “Orchidea” di Ceramiche Liberati.

    Una delle scelte più optate per le bomboniere classiche rimango manufatti classificati come Oggettistica funzionale in ceramica. Al momento, sul sito e-commerce di Ceramiche Liberati sono visibili e acquistabili solo alcuni dei manufatti in ceramica funzionale per la casa e la cucina realizzati dal Laboratorio, ma la scelta è davvero vastissima e le opzioni di personalizzazione sono ampie. Contattate il Laboratorio per maggiori informazioni 😉 Di seguito qualche esempio di bomboniere personalizzabili in ceramica funzionale:  bottiglie, barattoli, vasi, piatti e piattini, orologi da muro, appendini, oliere, sale e pepe, centritavola, svuotatasche e fruttiere, poggiamestoli, portadocumenti, ciotole, ciotoline, portagioie, portacandele, candelabri, portafoto, ecc… Difficile se non impossibile descrivere tutte le possibili varianti di decoro che vengono e possono essere realizzate, decori personalizzati ed esclusivi.

Le bomboniere firmate Ceramiche Liberati sono manufatti in ceramica realizzati su misura per il vostro “evento nuziale”, per ricordare i momenti più belli con un dono utile e originale. Le bomboniere Liberati sono in ceramica italiana di altissima qualità, realizzate con le migliori tecniche di lavorazione della ceramica nel rispetto della tradizione artigianale italiana.

Alla prossima!
Vostro, Mani.

∗∗∗

Come richiedere un preventivo per le bomboniere  in ceramica personalizzate?

Se avete già un’idea, per facilitare e velocizzare la risposta da parte del Laboratorio Liberati alle Vs. richieste di preventivo per la realizzazione delle bomboniere in ceramica si prega di inviare una mail a info@liberati.net oppure scrivere nei commenti qui sotto, indicando:

  1. l’oggetto che avete scelto (es. etichetta in ceramica, diametro del piatto con decoro Presentosa, poggiamestolo, ecc.)
  2. il decoro:
    – dipinto a mano
    – stampa digitale
  3. la quantità
  4. la data di consegna.

Ceramiche Liberati vi contatterà in tempi brevi per trovare la soluzione più adatta a voi!

Pannello artistico in ceramica maiolica oro e ferro, Ceramiche Liberati

Il fascino della ceramica artistica Made in Italy

Il fascino della ceramica artistica Made in Italy: tradizione e innovazione

Bentornati sul mio blog dedicato al magico mondo della ceramica!

Oggi cercherò di illustrare alcuni aspetti importantissimi sulla ceramica artistica che, ahimè, molti danno per scontato. Sappiamo tutti che diversi oggetti, quali stoviglie, oggetti decorativi, materiali edili (mattoni, piastrelle e tegole), rivestimenti per muri e pavimenti per abitazioni, storicamente sono prodotti in ceramica.  A sua volta l’argilla, materia prima per la realizzazione della ceramica, ha una plasticità tale da permetterne varie lavorazioni, che permettono di poter creare delle forme complesse con infinite varianti. Il colore del materiale ceramico varia a seconda degli ossidi cromofori contenuti nelle argille (ossidi di ferro, da giallo, arancio, rosso a bruno; ossidi di titanio, da bianco a giallo).

Ceramica industriale vs ceramica artigianale

Prima di tutto vorrei chiarire che le mattonelle o le piastrelle che abbiamo in casa come rivestimento del pavimento o delle pareti sono di produzione industriale, ovvero realizzate per l’intero processo produttivo attraverso il supporto di macchinari.  Il laboratorio Ceramiche Liberati è specializzato nella produzione artigianale di ceramica funzionale, artistica e decorativa in vari stili, pertanto oggi vorrei sottolineare gli aspetti della ceramica che differenziano la ceramica artigianale da quella industriale nel il processo di lavorazione.

Le ceramiche artigianali sono fatte a mano. Dalla primissima fase di lavorazione, che parte dalla scelta del tipo di argilla e della tecnica da utilizzare per la modellazione (al tornio, a lastra, a pressa, a mano libera, a colombiano, ecc.) e fino alla fine che si conclude con la decorazione, “l’oggetto” è del tutto fatto a mano. Le caratteristiche della ceramica realizzata, come la forma, il colore e la decorazione, dipenderanno esclusivamente dalle competenze e dalle capacità del ceramista. Nel 90% dei casi le ceramiche realizzate a mano saranno pezzi unici, ovvero pur essendo riproducibili non saranno mai identici. La ceramica industriale è detta anche “ceramica seriale” e viene realizzata da grandi aziende, nelle quali il processo di lavorazione è completamente automatizzato. Grazie ai nastri trasportatori, presse industriali e stampi multipli si riesce a lavorare l’argilla in modo veloce, tale processo permette di realizzare prodotti ceramici in serie, di forme semplici e decori identici.

Definizione della ceramica artistica, moderna e tradizionale

Pannello in ceramica raku, barocco moderno, Ceramiche Liberati

Dettaglio del pannello in ceramica artistica raku e acciaio, con rosone barocco, elaborato in chiave moderna dal Maestro Giuseppe Liberati.

La ceramica artistica è tutto un’altra storia… L’arte, la passione e la profonda conoscenza del materiale (argilla, smalti, colori, ossidi etc), delle tecniche di modellazione (a tornio, a lastra, a pressa, a mano libera, a colombiano) e un’attenta scelta della cottura (classica, con riduzioni di ossigeno, raku, etc) permettono all’artigiano di realizzare manufatti unici e di grande valore artistico. La somma delle esperienze e la conoscenza dell’obiettivo estetico che si vuole ottenere, guidano l’artista nella lavorazione della ceramica dal punto di vista personale e suggestivo. La creazione di ceramiche destinate all’arredamento implica la fusione sia dell’aspetto ornamentale sia funzionale dell’opera.

La produzione della ceramica artistica presso il Laboratorio Ceramiche Liberati si potrebbe distinguere in due stili artistici ben diversi tra loro: tradizionale e moderno. La massima espressione dello stile moderno e contemporaneo nella ceramica artistica proviene dalle abili mani del Maestro ceramista Giuseppe Liberati. Per lui l’arte è il riflesso delle emozioni, dell’esigenza della società di scoprire e ammirare creazioni nuove dalla bellezza unica. Il Maestro da anni effettua ricerche e sperimentazioni su materiali e cotture, che portano a continue innovazioni nel Laboratorio Liberati: è stato tra i primi in Abruzzo a lavorare la ceramica con la tecnica di cottura giapponese “raku”, ad applicare i cristalli a grosso spessore alla ceramica grès, ed è uno dei pochi ceramisti che ha realizzato monumenti e sculture in ceramica di dimensioni importanti. Nel corso del 2017 nell’ambito di “Artigitale” ha iniziato a sperimentare la stampa 3D, contribuendo alla creazione del vaso 3T (tradizione, tecnologia e talento, ma di questo vi parlerò in un altro articolo), potrei continuare ad elencare tecniche di lavorazione e decorazione nelle quali il Maestro è tra più attivi  ceramisti in Italia, ma per ora mi fermo qui. Qualche mese fa, ho dedicato un articolo alla sua arte della ceramica moderna e contemporanea che vi consiglio di leggere.

Esempi di manufatti in ceramica artistica realizzati in stile moderno

Vaso in ceramica artistica Paesaggio e Puttini dipinto a mano, Ceramiche Liberati

Vaso in ceramica artistica realizzato in stile tradizionale con decoro a Paesaggio ed elementi ornamentali a fascia, dipinto a mano con la tecnica a pannello. Ceramiche Liberati.

Le opere artistiche in ceramica tradizionale vengono caratterizzate da paesaggi, figurativi, scene mitologiche, geometrici e decori floreali. Sono  manufatti realizzati con raffinata esecuzione tecnica e risentono della migliore tradizione artigianale Made in Italy. Ogni prodotto artistico è un vero e proprio capolavoro di artigianato italiano, ideato e realizzato in ceramica abruzzese di altissima qualità. A garanzia dell’artigianalità dell’opera, ad ogni manufatto verrà allegato un Certificato di garanzia che ne attesta la lavorazione eseguita integralmente a mano. In pratica, il 90% di manufatti della categoria Tradizionale e Figurativa posso essere definiti pezzi unici, poiché sì riproducibili, ma vista l’intera lavorazione e decorazione manuale nessuno di esso sarà mai identico.

Esempi di manufatti in ceramica artistica realizzati in stile tradizionale

Vi ringrazio per l’attenzione e vi ricordo che le porte del Laboratorio Ceramiche Liberati sono sempre aperte (negli orari di apertura al pubblico 😉 ) a tutti gli appassionati della ceramica. Per comprendere a fondo la ceramica bisogna toccarla e vederla!

A presto, dal Vostro Blogger Mani.

Strumenti musicali natalizi-zampogne e ciaramelle in ceramica artigianale_Ceramiche Liberati

Strumenti musicali natalizi: zampogne e ciaramelle in ceramica

Strumenti musicali natalizi: zampogne e ciaramelle in ceramica

Amici della ceramica, ben ritrovati sul blog della ceramica!

Il Natale è alle porte! Qui, nel Laboratorio di Ceramiche Liberati, i nostri artigiani stanno lavorando tantissimo per realizzare gli “ordini” natalizi, sembrano i folletti di Babbo Natale 😉 e mi piace osservarli mentre realizzano e decorano a mano palline di Natale e i vari manufatti in ceramica ordinati per l’occasione! Oggi vorrei parlarvi della tradizione musicale natalizia che caratterizza la nostra regione Abruzzo, più precisamente degli strumenti musicali natalizi come la zampogna e la ciaramella. Un anno fa vi ho presentato il lavoro del Maestro Giuseppe Liberati, ovvero la realizzazione della primissima ciaramella in ceramica al mondo. Vi ricordate? Nel mio vecchio articolo dal titolo Melodia dei pastori: la prima ciaramella in ceramica! troverete tutte le informazioni sulle fasi di lavorazione della ciaramella in ceramica e dell’Evento di presentazione che si è svolto il 18 dicembre 2016 presso il Teatro Cinema Garden di Guardiagrele (Ch) Abruzzo – Italia.

Ciaramelle in ceramica come strumenti musicali natalizi

Strumenti musicali natalizi-zampogne e ciaramelle in ceramica_Ceramiche LiberatiTutti sappiamo che le regioni italiane da sempre vengono identificate per determinate caratteristiche distintive come il cibo, la lingua, l’arte e tradizioni regionali. Anche uno dei più piccoli strumenti musicali come la ciaramella, apparentemente sconosciuto, ha una lunga storia e rispecchia una tradizione pastorale secolare diventando anch’essa un elemento regionale distintivo. Difatti ogni regione ha la sua Ciaramella, che può differenziarsi a secondo degli stili e delle caratteristiche organologiche differenti, questo particolare piffero può essere definito come una famiglia di strumenti similari, piuttosto che come un unico strumento. In diverse zone dell’Italia, a seconda del dialetto, la Ciaramella viene chiamata in diversi modi: cornetta, ciaramedda, totarella, bifara, trombetta, pipìta, cialumbella, ecc. In alcune aree però il termine ciarammelle (Alta Sabina) o cirammeddi (Sicilia e Calabria) potrebbe essere utilizzato per definire la zampogna, proprio perché la zampogna sembra essere nata dall’accostamento di due ciaramelle unite da una riserva d’aria con un otre per rafforzarne il suono.

I Pifferari” sono musicisti che tradizionalmente appartengono alle regioni del Centro-Sud italiano: Abruzzo, Lazio, Campania, Lucania, Calabria e Sicilia. Nel periodo natalizio arrivavano nelle nostre piazze dove con zampogna e canto si esibiscono con melodie festose tipiche del Natale.

Suonare la Zampogna: arte e tradizione 

Qui vi riporto il testo che presenta utili informazioni tecniche e qualche esercizio per apprendere l’uso dello strumento dall’articolo di Pietro Ricci “Costruttore di zampogne e caramelle”.

“Queste poche informazioni – integrale da alcuni esercizi musicali finali – spero siano utili per quanti vogliano iniziare a suonare una zampogna molisana “con chiave”. Esse sono un compendio del “Metodo didattico-teorico-pratico per suonare la zampogna e la ciaramella” da me scritto nel 1993. Il metodo venne usato, quale testo-dispensa, dagli iscritti alla Scuola di Musica per Zampogna che nel 1993-94-95 fu organizzato dal Circolo della Zampogna di Scapoli.”

La Ciaramella

Ho già detto in precedenza che la zampogna è essenzialmente uno strumento da accompagnamento e che va suonato insieme ad uno strumento solista, che nella quasi totalità dei casi “tradizionali” è la ciaramella, detta in dialetto biffera.

La ciaramella – cosi come le camme della zampogna – viene costruita in due parti collegate tra di loro:

  • il fuso provvisto di fori digitali per la modulazione del suono;
  • la campana.

Rispetto alle canne sonore a modulazione di suono della zampogna (ritta e manca), la ciaramella ha un numero maggiore di fori digitali e viene impugnata con entrambe le mani:

  • le 5 dita della mano sinistra si articoleranno sui 4 fori superiori più vicini all’imboccatura e su quello posteriore per il pollice;
  • le 4 dita della mano destra (pollice escluso) saranno posizionati sui rimanenti 4 fori inferiori.

L’ancia. La ciaramella ha un’ancia, che si presenta più tozza rispetto a quelle realizzate per la zampogna. Ogni modella di ciaramella ha un suo tipo di ancia, differente per dimensioni. La fabbricazione di quest’ancia è del tutto simile a quella delle ance per zampogna.

L’ancia della ciaramella viene tenuta direttamente tra le labbra del suonatore, che ha la possibilità concreta ed immediata di poter variare la tonalità dello strumento, in un intervallo che si avvicina sensibilmente al semitono. Ciò può avvenire:

  • inserendo più o meno profondamente l’ancia nella canna dello strumento;
  • inserendo più o meno profondamente l’ancia nella bocca;
  • premendo leggermente sulle linguette con le labbra, o coi denti come se si volesse mordere.

Strumenti musicali natalizi-zampogne e ciaramelle in ceramica italiana_Ceramiche LiberatiAccordatura. Come per la zampogna, talvolta capita che dai fori presenti sulla biffera non fuoriesce l’esatta nota corrispondente al foro. Questo può accadere perché l’ancia non è stata perfettamente realizzata. Per correggere l’errata intonazione viene usata la cera d’api, cosi come già spiegato per i fori digitali dei charter della zampogna.

Oltre ai nove fori digitali, in prossimità della campana, è presente un foro supplementare che serve per l’eventuale accordatura dell’ultima nota, quella più grave. Chiudendo progressivamente questo foro supplementare, si ottiene il graduale abbassamento di tono della nota più grave.

Mentre la zampogna risulta abbastanza difficile a suonare a lungo con uno strumento accordato e con tonalità precisa, per fortuna, con la ciaramella, questo problema e di gran lunga più semplice da risolvere.

Sul sito e-commerce di Ceramiche Liberati sono già disponibili all’acquisto online Le ciaramelle in ceramica realizzate dal Maestro Giuseppe Liberati, un’idea regalo perfetta per gli amanti della musica. In particolare trovate ciaramelle con tre decori dipinti a mano: Arabesco, Fascia floreale e Oriente blu.

Per oggi vi saluto  con questa frase che ha Natale diventa ancor più significativa:

“C’è musica classica talmente bella da diventare popolare e leggera, e c’è musica leggera talmente bella da diventare classica. Quando la musica è bella è bella e basta.” Cit. Andrea Bocelli

A presto!
Vostro, Mani.

Ceramiche artigianali italiane di Ceramiche Liberati

La bellezza delle ceramiche artigianali italiane

L’assoluta bellezza delle ceramiche artigianali italiane

Cari amici della ceramica,

bentornati sul blog dedicato al fantastico mondo della ceramica del Laboratorio Ceramiche Liberati! Mi chiamo Mani, ma se per qualche ragione non mi conoscete ancora vi invito a leggere la mia storia sull’articolo Ceramica perfetta e Mani. Oggi parleremo della bellezza della ceramiche artigianali italiane e del valore storico, culturale e artistico che ha la ceramica nel mondo grazie al marchio Made in Italy.

Infatti il valore aggiunto del marchio “Fatto in Italia” cresce costantemente anche per quanto riguarda il settore dell’artigianato artistico. L’artigianato italiano, sempre più in difficolta dal punto di vista commerciale, resta uno dei punti di forza della nostra economia. Ma ci siamo mai chiesti come i prodotti italiani siano diventati i più desiderati e richiesti? Il tutto parte da molto lontano… Sicuramente i fattori come la posizione geografica, la cultura del territorio ed il rispetto per la storia e le tradizioni hanno giocato un ruolo importantissimo. Al giorno d’oggi, l’Italia possiede il più grande patrimonio artistico e culturale di tutto il mondo: circa 3400 musei, 2100 siti archeologici e 43 siti Unesco. Il modo di vivere, lo stile nell’ abbigliamento e la cucina mediterranea hanno reso l’Italia il Paese più bello da scoprire e i prodotti italiani sono i più desiderati, poichè realizzati con passione e rispetto della tradizione. Il discorso è ancor più pertinente quando si parla dei prodotti dell’artigianato artistico italiano, spesso pezzi unici, opere d’arte non riproducibili.

Ceramiche artigianali italiane di Ceramiche Liberati

La passione e la dedizione per il lavoro degli artigiani e la loro quasi maniacale attenzione al dettaglio rendono le ceramiche artigianali italiane di Ceramiche Liberati un chiaro esempio del tanto desiderato marchio “Made in Italy” nel settore della ceramica. La bellezza del manufatto finito e caratterizzati da piccole imperfezioni (che spesso vengono erroneamente chiamati “tratti distintivi del prodotto artigianale“) lo rendono un esemplare unico, a conferma dell’ impeccabile esecuzione delle tecniche di lavorazione e decorazione. La bellezza della ceramica è soggettiva? Sì, ma la perfezione implica regole molto complesse a partire dalla scelta di materiali di alta qualità, a partire dall’argilla fino alla selezione di smalti e colori, che permettono di realizzazione un manufatto in ceramica perfetto e bello.

I prodotti dell’artigianato artistico italiano devono rispecchiare la storia e le tradizioni del posto dove vengono realizzati. Sin dalla fondazione del Laboratorio Liberati nel 1980 gli artigiani-ceramisti realizzano manufatti in ceramica in stile classico, detto anche tradizionale, che abbraccia forme e decori della ceramica artigianale tipica abruzzese: dai piatti da muro alle anfore, dipinti a mano con decori autoctoni come Paesaggio o Fioraccio. Non mancano i dipinti figurativi e le scene mitologiche rappresentati su vasi, ovali e mattonelle in ceramica artigianale, realizzati con raffinata esecuzione tecnica. Ogni prodotto artistico è un vero e proprio capolavoro di artigianato italiano, ideato e realizzato in ceramica di altissima qualità.

Il Maestro Giuseppe Liberati, il fondatore del Laboratorio Ceramiche Liberati, lavora principalmente sulla realizzazione di ceramica dal design in stile moderno e contemporaneo. Le sue opere moderne completano la vastissima proposta di ceramiche artigianali italiane offerte dal Laboratorio, divise tra Oggettistica funzionale in ceramica, Sculture in ceramica, Design natalizio, Gadget e Souvenir, Pomelli e maniglie in ceramica e la ultimissima novità Accessori moda in ceramica – Linea ArtWear Liberati. Molti altri manufatti non sono ancora disponibili all’acquisto sull’e-commerce online. L’idea della ceramica moderna si materializza in una gamma di manufatti d’arte che va dall’arredamento a lavorazioni più particolari e ricercate. Alcuni esempi delle lavorazioni moderne sono: ceramica craquelé raku nudo (raku naked), ceramica grés con e senza smalti, tecnica a riflessi, lavorazione dell’argilla nera con smalti, utilizzo dei cristalli a grosso spessore, oro zecchino e platino a terzo fuoco, lustri ceramici, tecnica di lavorazione della ceramica Crawling e molto altro. Per le opere realizzate con la tecnica mista vengono impiegati sia smalti di propria composizione uniti a materiali come ferro, acciaio corten, legno, pietra, fili e corde, plexiglas, ecc. Ogni opera è un pezzo unico!

ceramiche artigianali italiane di Ceramiche LiberatiCeramiche Liberati, come azienda impegnata nella produzione artigianale della ceramica, è orgogliosa di rappresentare il Made in Italy nel mondo ed è un esempio concreto dell’unione tra l’artigianato artistico e l’affidabilità del marchio “Made in Italy”!

L’artigianato, per definizione, è un’attività lavorativa in cui gli oggetti utili e decorativi sono fatti completamente a mano o per mezzo soltanto di semplici attrezzi: gli articoli prodotti tramite fabbricazione in serie o da macchine non sono artigianato.” – Dalla modellazione al confezionamento, per i prodotti con il Certificato di garanzia dell’artigianalità, tutte le fasi di lavorazione della ceramica vengono realizzate a mano.

Made in Italy è un’indicazione di provenienza che indica l’origine di un bene in base alle disposizioni comunitarie in materia di origine non preferenziale di un prodotto ed in questo caso riferite ai prodotti che hanno origine in Italia.” – Dalla modellazione al confezionamento, tutte le fasi di lavorazione della ceramica vengono effettuate presso il Laboratorio.

Per poter vedere con i vostri occhi le abilità degli artigiani italiani, venitemi a trovare in laboratorio: via Val di Foro 101, Villamagna (Ch) – Abruzzo!
Vostro, Mani!

Ceramica blu palline di Natale con paesaggio invernale_Ceramiche Liberati

Le sfumature della ceramica blu di Ceramiche Liberati

Le sfumature della ceramica blu di Ceramiche Liberati

Ciao amici della ceramica!

Come avrete capito dal titolo dell’articolo, oggi parliamo del colore blu della ceramica. I colori ceramici  vengono ottenuti miscelando uno o più ossidi metallici coloranti con dei fondenti, plastificanti ed indurenti. Per ottenere i colori di alta qualità bisogna tenere in considerazione le caratteristiche chimiche del colorante impiegato. Una caratteristica unica dei colori per la ceramica è quella di avere una colorazione da “crudo” che può essere del tutto diverso da quello che sarà dopo la trasformazione che avviene durante il processo di seconda cottura all’interno del forno. Bizzarro, no? 😉

Ceramica blu - colore della ceramica e le tonalitù blu_Ceramiche LiberatiPer quanto riguarda le tonalità del blu, il colore ceramica si ottiene dal pigmento denominato “Cobalto” (elemento chimico Co). Le tonalità nella miscela del colore dipendono dalla microtessitura dell’ossido  che è costituito da microcristalli chr hanno la funzione di opacizzante. Solitamente i colori ceramici vengono commercializzati in polvere, per poi essere mescolati con dell’acqua e diluiti fino a raggiungere la consistenza desiderata, che permetterà al colore di essere più o meno in intenso dopo la cottura della ceramica. Come accennato sopra, il blu ceramico è uno dei colori che nella fase della decorazione si presenta come tonalità lilla (in foto sulla sinistra) e solo dopo la cottura diventa blu, grazie all’azione termica sugli ossidi durante le ore di cottura. Il blu è anche uno dei colori più difficili da applicare sulla ceramica perché richiede particolare abilità, necessaria per bilanciare al meglio l’effetto finale del decoro. Con il blu possono essere dipinti i manufatti sia in maiolica sia in porcellana. Se parliamo, invece, del colore blu dello smalto ceramico, le tonalità cambiano in base alla composizione chimica, tipologia e provenienza dei pigmenti utilizzati per preparare la miscela. Anche in questo caso l’esperienza e le conoscenze specifiche hanno un ruolo molto importante per evitare le improvvisazioni e riuscire ad ottenere il risultato cromatico desiderato.

Quante gradazioni del blu esistono?

Ogni colore ha infinite tonalità, la maggior parte delle quali non è riconoscibile dall’occhio umano. Il blu non è un’ eccezione! Sembra che ci siano 40 tonalità del blu riconoscibili e codificate con l’indice HEX (Sistema numerico esadecimale). Di seguito vi propongo l’elenco delle varietà del blu e vi sfido a riconoscerne almeno la metà: acqua, acquamarina, avio, azzurro, azzurro fiordaliso, azzurro pastello, blu acciaio, blu alice, blu Bondi, blu chiaro, blu di Persia, blu di Prussia, blu Dodger, blu egiziano, blu elettrico, blu fiordaliso, blu marino, blu notte, blu oltremare, blu pavone, blu polvere, blu reale, blu scuro, blu Tiffany, carta da zucchero, celeste, ceruleo, ciano, cobalto, denim, grigio cadetto, indaco, International Klein Blue, lavanda, pervinca, turchino, YInMn Blue, zaffiro. Ecco…  Non tutte le tonalità del blu sono riproducibili sulla ceramica, che dolcemente chiamo “ceramica blu”, semplicemente perché non esistono o non sono stati ancora scoperti altri ossidi in grado di resistere alle temperature della cottura della ceramica.

I significati del blu e la ceramica blu

Nella cultura italiana il blu rappresenta la dolcezza e la tranquillità. É considerato un colore che riesce a calmare lo stato d’animo, richiama l’ordine e la fiducia. Ovviamente con il blu vengono rappresentati i più grandi doni della Natura come il cielo e il mare, come fonti di vita e della prosperità. Sulla ceramica il blu viene considerato un colore nobile e ufficiale, i manufatti decorati con le tonalità blu ispirano fiducia e suggeriscono sicurezza e altissima qualità della ceramica.

Futtiera in ceramica, intreccio e piede, teate, Ceramiche Liberati

Centrotavola Fruttiera in ceramica italiana con piede e fascia intrecciata. Realizzato e decorato a mano con decoro tipo “Teate” blu di Ceramiche Liberati.

Il Laboratorio Ceramiche Liberati realizza tantissimi manufatti decorati con il blu, che ritroviamo sia nell’oggettistica per la casa sia nella rappresentazione dei paesaggi invernali e in quelli monocromatici blu, ma anche nelle opere in ceramica moderna e contemporanea del Maestro Giuseppe. Ad esempio il decoro Teate è caratterizzato dallo sfondo chiaro, solitamente bianco antico, mentre il dipinto è un motivo floreale in monocromo che sfrutta le tonalità del blu. Il decoro Teate si presenta come fascia di fiori monocromatica nella posizione centrale, con linee ondeggianti o ad archetto che racchiudono il disegno. I fiori dipinti sono delle piccole violette dai cinque petali, che si intervallano con rametti dalle morbide curve, il tutto arricchito da foglioline dalla forma allungata, rendendo ogni manufatto in ceramica blu ancor più elegante. Uno degli elementi riconoscitivi del decoro Teate è la presenza della serie di puntini (quattro o cinque), dipinti con decisione, sulla curvatura del peduncolo all’interno della fascia floreale. Mentre, l’utilizzo del blu per il decoro del paesaggio invernale permette di rappresentare l’inverno grazie alla combinazione cromatica del blu con il bianco, che permette di mettere in evidenza degli aspetti pittoreschi che nessun altra contrapposizione cromatica sarebbe in grado di fare.

Per oggi vi lascio con questa meravigliosa frase di Lisa Guerrini:

“Provate a chiedere alle persone attorno a voi qual è il loro colore preferito. Vedrete che la maggior parte di loro vi risponderà blu. Gran parte del mondo è blu, il cielo che ci sovrasta, il mare che delimita le nostre terre; il blu è affidabilità, appartenenza e lealtà.”

Vostro, Mani!
Ci vediamo online 😉

Idee regalo per appassionati della ceramica Gift card Esperienza Ceramiche Liberati

Idee regalo per appassionati della ceramica Gift Card

Pensare ad un regalo originale diventa sempre più difficile e faticoso, sopratutto quando non si hanno idee chiare su cosa potrebbe piacere alla persona destinataria. Se il destinatario è un appassionato della ceramica o più semplicemente gli piace lavorare con le mani e ha sempre dimostrato di essere creativo, siete sulla pagina giusta! Ecco a voi due Idee regalo per appassionati della ceramica o per quelli che della ceramica sanno poco e vorrebbero imparare con i migliori artigiani abruzzesi.

Idee regalo per appassionati della ceramica Gift Card

Amici della ceramica, bentornati!

Nell’articolo di oggi vi presento le ultimissime novità dal magico mondo della ceramica artigianale di Ceramiche Liberati. Come ben sapete, il Laboratorio da anni organizza per gruppi corsi di ceramica sia sulla modellazione dell’argilla sia sulla decorazione della ceramica. Beh, viste le continue richieste, gli artigiani hanno pensato di dare l’opportunità di poter partecipare a workshop individuali sotto forma di pacchetti regalo da acquistare anche online e a distanza. Una volta completato l’acquisto arriverà una e-mail di conferma contenete il Certificato per il Work Shop richiesto. La data e gli orari dovranno essere concordati successivamente. Facile, no? Sopratutto per chi vuole fare un regalo a distanza!

Gift Card regalo “Decoriamo la ceramica” – esperienza presso Ceramiche Liberati

La Gift Card “Decoriamo la ceramica” è un’idea regalo originale e unica! Permette di fare un’esperienza presso il Laboratorio Ceramiche Liberati a chiunque voglia imparare come decorare la ceramica. Per “esperienza” si intende un workshop di 3 ore con uno degli artigiani esperti del Laboratorio presso la sede in via Val di Foro 101, Villamagna (Chieti) Abruzzo.

Descrizione dell’Esperienza “DecoriGift Card regalo Decorazione della ceramica con Ceramiche Liberati Abruzzoamo la ceramica”

I manufatti in terracotta, dopo la prima cottura detta “a biscotto”, sono pronti per essere smaltati e decorati. Al partecipante verranno date le principali nozioni teoriche sulla smaltatura, verrà fatta provare la tecnica di smaltatura, la c.d. ad immersione, per poi passare alla decorazione su smalto con la tecnica a pennello. Una volta finita la decorazione il manufatto sarà pronto per la seconda cottura ad una temperatura di circa 940°C. Grazie all’esperienza “Decoriamo la ceramica” con Ceramiche Liberati chiunque avrà l’opportunità di imparare i principi sulla decorazione della ceramica e realizzare il proprio capolavoro. Per scoprire i benefici derivanti dalla decorazione vi consigliamo di leggere l’articolo blog sul Corso di ceramica: decorazione.

Programma dell’Esperienza “Decoriamo la ceramica”

Dopo una breve introduzione sulla storia sulla ceramica, tipologie di smaltatura e decorazione, sotto la guida degli artigiani verrà sperimentata la decorazione con la tecnica “a pennello” su smalto ceramico. Alla fine della giornata il manufatto decorato dal partecipante rimarrà presso il Laboratorio, per essere cotto per la seconda volta. A cottura avvenuta, il partecipante verrà contattato per concordare la consegna dell’oggetto. Eventuali spese di spedizione saranno a carico dell’interessato.

L’esperienza comprende: 3 ore di lezione pratica con l’artigiano esperto; materiali (oggetto in terracotta, grembiule); smaltatura dell’oggetto insieme al partecipante; utilizzo di strumenti per la decorazione (pennelli, colori, ecc.); cottura finale dell’oggetto; ritiro dell’oggetto o degli oggetti realizzati presso la sede del Laboratorio. Si raccomanda abbigliamento comodo.

ACQUISTA GIFT CARD REGALO “DECORIAMO LA CERAMICA”

Gift Card ceramica “Un giorno con l’argilla” – esperienza presso Ceramiche Liberati

La Gift Card “Un giorno con l’argilla” è un’idea regalo originale e unica! Permette di fare un’esperienza presso il Laboratorio Ceramiche Liberati a chiunque voglia sperimentare la magia dell’argilla. Per “esperienza” si intende un workshop di 3 ore con uno degli artigiani esperti del Laboratorio presso la sede in via Val di Foro 101, Villamagna (Chieti) Abruzzo.

Descrizione dell’Esperienza “Un giorno con l’argilla”

Gift Card ceramica Un giorno con l'argilla da Ceramiche Liberati AbruzzoLa prima fase di lavorazione della ceramica parte sempre dall’argilla, materia prima perfetta e “capricciosa” allo stesso tempo. Saper scegliere e modellare l’argilla è uno dei mestieri più antichi e più interessanti. Grazie a questa Gift Card si dà l’opportunità di provare l’esperienza di modellare l’argilla con le proprie mani per realizzare il proprio manufatto in ceramica. Per scoprire i benefici derivanti dalla manipolazione di argilla vi consigliamo di leggere il nostro articolo blog sul Corso di ceramica: modellazione.

Programma dell’Esperienza “Un giorno con l’argilla”

Dopo una breve introduzione sulla storia sulla ceramica, insieme all’artigiano sarà possibile scegliere uno o più metodi di modellazione a seconda delle preferenze, sarà possibile sperimentare le seguenti tecniche:

  • il colombino
  • il tornio
  • a mano libera

Alla fine della giornata il manufatto realizzato dal partecipante rimarrà presso il Laboratorio, per essere cotto a biscotto (prima cottura della ceramica). A cottura avvenuta, il partecipante verrà contattato per concordare la consegna dell’oggetto. Eventuali spese di spedizione saranno a carico dell’interessato.

L’esperienza comprende: 3 ore di lezione pratica con l’artigiano esperto; materiali (argilla, grembiule); utilizzo di strumenti per la modellazione dell’argilla (tornio, stecche, mirette ecc.); rifinitura e cottura a biscotto dell’oggetto/i realizzato/i; ritiro dell’oggetto o degli oggetti realizzati presso la sede del Laboratorio. Si raccomanda abbigliamento comodo.

ACQUISTA INLIN EGIFT CARD CERAMICA “UN GIORNO CON L’ARGILLA”

Periodo di validità della Gift Card regalo “Decoriamo la ceramica”

La data dell’Esperienza dovrà essere concordata con lo staff del Laboratorio. La Gift Card regalo potrà essere utilizzata entro un’anno dalla data dell’acquisto. Dopo l’acquisto, sull’indirizzo mail indicato, verrà inviata una email di conferma contenente la Gift Card in formato elettronico. È possibile organizzare dei workshop anche per gruppi o famiglie. Per maggiori informazioni si prega di inviare una mail a info@liberati.net specificando il numero di persone interessate.

Per oggi vi saluto con queste due idee regalo per appassionati della ceramica e vi auguro di ricevere sempre i regali più adatti a voi!

Vostro, Mani!