Categoria manufatti “Serie Argilla nera e Fuoco” di Giuseppe Liberati

Durante uno dei momenti artistici di particolare rilievo il Maestro Giuseppe Liberati ha realizzato delle opere in ceramica moderna, che possiamo definire: Serie Argilla nera e Fuoco. L’artista per l’occasione ha deciso di utilizzare una particolare argilla dalla colorazione nera, che a differenza di altre è molto più complessa da foggiare. Le abilità tecniche del Maestro Giuseppe unite all’estro creativo e artistico gli permetto di modellare a mano libera, o con l’ausilio del tornio per ceramica, le forme più complesse e accattivanti, che in questo caso ha deciso di decorare con un tocco minimal e lineare dalle tonalità di colore arancione vivo. Le argille semirefrattarie, dette anche “argille semire”, sono degli impasti particolari che possono rientrare in quella tipologia di ceramiche definite “non convenzionali”. Questa singolare tipologia di argilla dalla pigmentazione nera è particolarmente adatta per la creazione di opere per uso decorativo, ornamentale nonché artistico. I vasi e le bottiglie che fanno parte della serie si contraddistinguono per le forme ricercate: a piramide, a cilindro e panciute con colli strettissimi o larghissimi. In alternativa alle forme tradizionali, la “Serie Argilla nera e Fuoco” propone una selezione di modelli unici e non riproducibili. Per il decoro finale, in omaggio a uno degli elementi chiave per la realizzazione della ceramica, ovvero, il Fuoco, l’artista ha utilizzato uno smalto dalle tonalità dell’arancio vivo, che applicato sulle incisioni dell’argilla che formano delle trame rigate sulle opere, crea un effetto unico e fascinoso. Il colore che parte dal basso, va via via sfumando verso l’alto, dando la sensazione del fuoco che avvolge l’oggetto, come se fosse emerso dalla lava vulcanica.

Visualizzazione di 5 risultati

Mostra sidebar